Programma EXPO

Mostra Parole Prigioniere

Spazio espositivo, 11-17 maggio

Da una idea di Rita De Santis realizzazione dell’associazione Poliedro
Proiezione cortometraggi sui singoli significati delle parole prigioniere
Istallazione La fame occidentale di Elvia Coppola
Cartoline spot immagini di Nicola di Pardo

15 maggio

Spazio workshop Cascina Triulza

14:00/16:30
Il cantiere delle parole, lessico ragionato LGBTQ a cura di Alessandro Paesano e Rosario Coco

16:30/18:00
Parole che Dissetano, laboratorio colori e sapori della bandiera Arcobaleno a cura di Alessia Fabrizi

16 maggio

Spazio workshop Cascina Triulza

14:00/16:00
Parole che nutrono a cura della Dott.ssa Margherita Graglia

16:00/18:00
A tavola cineforum a cura di Lele Jandon

17 maggio

14:00/18:00
Pranzo di famiglia
Chi è dentro chi è fuori a cura di Claudio Cipelletti e Francesco Pivetta, proiezione del film “2 volte genitori”

Spazio Teatro Palco Cascina Triulza

21:00
Teatro danza Comuni Marziani, Compagnia tecnologia filosofica

Per maggiori informazioni visitare il sito www.lgbtqexpo.it

4 pensieri su “Programma EXPO

  1. Pingback: www.gaynet.it » Anddos Gaynet Roma partecipa a “Parole prigionierie” il progetto di Agedo all’Expo di Milano

  2. buongiorno , oggi sono venuta presso la cascina triulza per partecipare all’incontro da voi organizzato alle ore 14 “le parole che nutrono” con il solo interesse di ascoltare questo intervento e esserci durante la settimana contro l’omofobia, per scoprire che dovevo pagare un biglietto di 39 euro!
    è scandaloso.. e mi domando chi sia venuto ad ascoltare che non avesse l’invito o non fosse lì per altri motivi, certamente io che sono venuta li con un sincero interesse non sono entrata!

    l’urgenze di certi temi e parole deve poi poter pervenire a più gente possibile!

    grazie

    Anna Chiesa

    • Gentile Anna alle 14 è stato fatto puntualmente l’incontro con la Dott. Margherita graglia che ha trattato il tema “Le parole che nutrono”. Purtroppo noi non avevamo biglietti a disposizione e anche i nostri collaboratori hanno dovuto pagare il biglietto. Mi spiace ma queste erano le regole EXPO. Mi scuso per il ritardo della risposta ma il sito è rimasto inattivo per quasi sei mesi se fosse interessata potrei farle avere dopo le feste il riassunto dell’intervento. La ringrazio e ci scusiamo

  3. Pingback: EXPO 2015 /LGBT - Parole Prigioniere - Che esperienza - Agedo Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.